lunedì 7 giugno 2010

DEL CONTINUARE A CONFIDARE...NELL'UMANITA'!

Continuo a dare fiducia al mio prossimo non perché in realtà io mi fidi di esso ma solo perché ho un disperato bisogno di credere che ci sia qualcuno al mondo veramente meritevole della mia fiducia.

10 commenti:

  1. Già non si può far a meno degli Altri, per quanto si possa essere autosufficienti, indipendenti ed aggiungerei cauti...non si può fare a meno di doverci affidare agli Altri.
    Rientra in quella speciale Virtù di cui parlavi:
    il Coraggio di Vivere.

    RispondiElimina
  2. Paolo,
    non so perché ma quando si parla di valori e di buoni sentimenti arrivi tu! Grazie di esserci.

    RispondiElimina
  3. Mia cara Marina ,
    Abbi fiducia negli altri con la vera maturità di chi, senza smettere di" cercare", impara a "percorrere" la vita con dolcezza, eleganza e tolleranza. Io ci provo!Ti voglio bene, Maria.

    RispondiElimina
  4. Maria,
    con eleganza, proviamoci!

    RispondiElimina
  5. credo che il bisogno nasca, dal fatto d'essere tutti una unica energia! che vive su questa terra separata, chiusa in un corpo! Corpo a cui bisogna a questo punto, dare importanza! Comunque lo spirito, L'anima continuamente cerca la libertà, cercando il ricongiungersi con il resto dei frammenti d'Anima, d'energia! ricomponendo L'uno! Chissà forse, ritornando al Dio in Noi!??? non riesco a scrivermi, creare un blog? quindi esco come anonimo,..? sono Giuseppe, spesso scrivo sul Blog del Professore, Gabriele La Porta..!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Giuseppe,
    sei molto vitale sai...pieno di energia. Benvenuto...ma tu vieni il 19 all'incontro?

    RispondiElimina
  7. Non condivido questa affermazione, anzi non mi piace neanche un pò, soprattutto nella seconda parte.

    RispondiElimina
  8. Lo sai che ci sono giorni( ed oggi è uno di quei giorni) in cui credo che prima o poi quel qualcuno ti deluda..ed allora mi chiedo se questa fiducia totale non sarbbe meglio girarla verso un dio,un assoluto..Come puoi sapere a priori che uno sia veramente meritevole della tua fiducia? Non lo sai Marina,è sempre un salto nel buio..magari lo è ma per un po' di tempo..ma per sempre..è difficile..Sono Amalia..

    RispondiElimina
  9. Amalia,
    infatti, a priori, mi fido di tutti...anche se ci tradiamo tutti...ahimè! Comunque, finché ci si tradisce per autoinganno ed ipocrisia mi sta pure bene, basta che uno non fa il cattivo, cattivo no!

    RispondiElimina
  10. Uno almeno dovrebbe raccogliere la croce di Giuda,quella del tradimento ed assumersene la responsabilità.Ed invece quella croce scotta fra le mani,così si scatenano per allontanarla :quando uno tradisce è sempre per colpa di qualcosa,ne avessi trovato uno che dicesse sì ho tradito perchè volevo tradire.Io ho tradito me stessa,per anni.E ho accusato gli altri.Sbagliato.E' stata una mia responsabilità.Ciao Amalia

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.