lunedì 2 agosto 2010

Il mistero che avvolge il volto di Amore...lo rende unico, anche in sogno.


E' un luogo affollato quello dove mi trovo; forse un teatro, forse una grande festa, forse una grande chiesa dove si celebra una grande funzione. C'è tantissima gente. Lui c'è. Io non faccio nulla per avvicinarlo, anzi, quasi sfuggo alla sua vista. Sono seduta, mi giro e vedo che lui ora è più vicino a me, proprio lì accanto insieme ad altra gente, seduto poco più avanti. Si accorge che lo guardo, io subito copro il mio volto scivolando più in basso nel divano e nascondendo il mio viso dietro una busta di carta rosso purpureo che si trova lì. Lui, però, si avvicina e mi guarda, si propone da uomo "sfruttato dalla vita". Lascivo, vuole baciarmi, forse è anche un po' ubriaco: io non glielo permetto. Il suo sguardo è triste e lontano, la sua pelle stanca, i capelli sfibrati. Accarezzo il suo volto...e lui cambia nell'atteggiamento ma anche nell'aspetto, quindi, mi prende per mano e ce ne andiamo insieme; di tanto in tanto lui mi abbraccia, mi bacia. E' molto caro con me e continua sempre a tenermi per mano, non accenna mai a voler andare via. Il sogno è molto appagante, soprattutto per la sensazione ed il sentimento d'Amore che ne derivano. Cambia la scena: lui viene da me, siamo all'aperto, in uno slargo. Liberi ed incuranti del mondo intero. Lui vuole stare con me, io lo sento: pare sereno. Anche io, sto bene, anzi sono felice, dentro. Non desidero altro che questo: stare lì con lui che mi tiene per mano. Ecco che lui prende una corda. Gli chiedo se non gli serva per pescare e lui mi risponde no, che gli serve per un'altro scopo. Scendiamo delle scale ed entriamo in un edificio, forse il suo albergo. All'interno c'è tanta gente; entriamo in una stanza ed anche lì c'è tanta gente, sembra essere in attesa di entrare da qualche parte per qualche ragione. Lui ha sempre la sua corda in una mano e con l'altra mi tiene la mano. Accanto ad una porta chiusa c'è una donna con un fagottino in braccio, tutto avvolto in una copertina, lui si avicina alla donna e scopre il volto del bambino: è un bambino piccolissimo, un po' sofferente e con gli occhi arrossati per essere stato troppo a lungo coperto...... Mi sveglio...... Mi riaddormento...... Adesso si parla di noi, gli altri sanno del nostro incontro ed è un gran interessarsi a ciò ma non conoscono il mio volto, non sano chi io sia. Nel sogno passano in un trailer le immagini bellissime del nostro intenso incontro ed affianco a queste immagini, come a voler comparare, quelle del raporto di lui con un'altra donna: le nostre immagini sono mano nella mano, felici, le altre sono immagini di lei sola che fa una vita intensa e bella grazie a lui ma molto sola... Commentano la cosa, della differenza tra le immagini, poi, qualcuno dice: "Non abbiamo fatto in tempo a vedere chi lei fosse (io) perché il 10 era finito tutto, proprio quando noi siamo arrivati sul posto per vederla...". Nel sogno, io mi dico che è vero quel che dicono, perché anche se io i giorni con lui li ho vissuti come in un sogno, in effetti, il 10 io ero dovuta adare via per tornare da mia figlia... Il sogno finisce con l'immagine di lui che nuota con due amici verso il largo. Sta bene, è sereno.........

4 commenti:

  1. quando si trascende la realtà illusoria si squarcia il velo delle apparenze e da quei raggi di animica luce si mostrano i sacri reali reami del sogno dove tutto è magia
    Una Santa Buona Nottata di Amorosi Sogni Carissima Preziosa Marina

    RispondiElimina
  2. Che bella sensazione mi ha lasciato questo sogno, Raf!

    RispondiElimina
  3. Ciao Marina,sono Amalia..ma che bello il tuo sogno! Come state? Lo sai che l'aquilotto ha spiccato il volo..libero..
    La corda nella sua mano( parlo del sogno) mi ha fatto pensare ai legami che forse lo trattenevano..o lo trattengono..ma è solo una sensazione..Scusa se sono così "volante ma ho i muratori in giro per casa,e non posso collegarmi in rete..Ciao Amalia

    RispondiElimina
  4. In effetti, Amalia, il sogno era bellissimo...lui è Amore per me...

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.