martedì 17 novembre 2015

Quando non si sa la verità di una cosa è bene che vi sia un errore comune che fissi la mente degli uomini #Pascal


Chi è abituato ad andare in montagna trova delle frecce gialle che indicano sentieri e passeggiate sicuri ed è un bene che le persone non pratiche seguano queste indicazioni. Ma potrebbe esserci qualcuno che preferisce nuovi sentieri, diverse emozioni e sarà la fede nella sua capacità di orientamento che lo spingerà su percorsi insoliti. A questi avventurosi noi dobbiamo tutto perché essi soltanto sgretolano l'immobilità della storia.
Aldo Carotenuto, Diario di una segreta simmetria 

18 commenti:

  1. volponeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ! sempre in gamba , è vero quando si percorrono sentieri ... ci si abbandona a diverse emozioni .... il libro a milano non l ho trovato ... il tuo

    RispondiElimina
  2. Ciao caro. Ho provato a mandarti un messaggio al telefono ma non so se il numero è sempre lo stesso. Comunque, il libro si deve ordinare, in qualsiasi libreria, e su internet lo trovi dappertutto ... amazon, Feltrinelli, unilibro etc. Fatti sentire se puoi. Mi farebbe tanto piacere. Un abbraccio. Marinariannachiara

    RispondiElimina
  3. naddeo@alice.it
    ..e te ne esci cosi , voglio la dedicata .....sul libro
    volponeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Ci mancherebbe . Mi mancava di essere chiamata vooooolpooooooneeeeeee

      Elimina
  5. sei sempre una volponeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

    RispondiElimina
  6. Weeeeeeeeeeeeeeeee è tanto che desideravo salutare gli amici di sempre :D Si Carissimo Rosarione la nostra comune amica è l'Indefinibile Bellissima Amorevole Erudita Volponeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee di sempre.
    raffaele55@ymail.com (se me lo permetti anch'io vorrei la dedica)

    RispondiElimina
  7. Raaaaaaaf, come stai? Che bello sentirti. Spero tutto bene. Io sono di ritorno ... senza voltarmi indietro 💙

    RispondiElimina
  8. Non mi posso lamentare Carissima Marina, certo mi duole il cuore nel vivere in questo assai amato, ma martoriato strano illusorio virtuale olografico strampalato mondo. Questo è un necessario tempo transattivo di grandi cambiamenti come anche di grande penoso sconforto anche e soprattutto per le anime compassionevoli. Spero solo per qualche divino intervento magari extra planetario che quello che avevo percepito allora nella mia giovane adolescente inconsapevole età non si avveri proprio. Sai anch'io non guardo più al mio passato che si è spalmato come un fuoco ardente sulla mia anima, so solo che se ho scelto di esserci in questo nostro tempo è per mia consapevole scelta di essere insieme a tanti antichi assai cari amici anche da inconsapevole.

    RispondiElimina
  9. Carissima Marina non solo ho sentito certe cose, perché allora avevo 14 inconsapevoli anni quando sono passato per una esperienza extra corporea spontanea e cosciente che mi ha proiettato nello spazio / tempo di tanti trascorsi vissuti passi esistenziali così come mi ha permesso di dare una sbirciatina a tutto ciò che sarebbe successo a me, ai mie cari come anche in questo amato martoriato mondo. Per questo già fin da allora ho dimenticato quasi tutto perché avevo chiuso quella visione quella percezione consapevole quella porta conoscitiva rilegandola nell'oblio del profondo buio dei meandri della mia memoria.... Ma penso che è meglio non parlare di queste cose .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Raf, se ti fa piacere domani pomeriggio dopo le 17 posso parlare... chiamami se puoi. cia Marina

      Elimina
  10. Come promesso via Twitter, passo a visitarti. Il tuo blog è pieno di spunti di riflessione splendidi: lo leggerò con calma man mano, credo meriti tempo ed attenzione. Passerò volentieri a vedere i tuoi post. Grazie!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  11. Caro Raffaele, il mondo sta andando molto molto male ...

    RispondiElimina
  12. Già ... basta entrare nelle case d vedere che amore c'è

    RispondiElimina
  13. Il malessere crea altro malessere è proprio quello che vogliono i signori del potere per esercitare il loro nefasto malevolo controllo e per addomesticare linearizzare addormentare la divina coscienza che è celata in ogni cuore con tante belle induttive parole e con tanti induttivi mezzi.

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.