lunedì 28 gennaio 2013

Il cuore celeste.


Se si riesce a porsi in perfetta quiete, il cuore celeste si manifesta spontaneamente.
Tutti i mutamenti della coscienza spirituale dipendono dal cuore, dove risiede una segreta arte magica che, pur essendo con esso in armonia, è di una tale fluidità da esigere profonda intelligenza e chiarezza, estrema profondità e calma. Colui che non possiede questa profonda intelligenza e capacità di comprensione, non troverà la via dell'applicazione; e colui che non è dotato di questa grande capacità di raccoglimento e di calma non potrà in essa perseverare.
Il SEGRETO del FIORE d'ORO
C.G. Jung e R. Wilhelm