giovedì 12 aprile 2012

Transiti nel tempo; migrazioni.

Il tempo che rimane del mondo appare all'umana indagine incerto, sicché ognuno pensi al suo transito... infatti allora si consuma il mondo presente per ciascuno, quando egli ne migra.
(Isidoro da Siviglia)

2 commenti:

  1. Buon Giorno Cara Marina
    per una maggiore visione http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/CambioEra.htm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie raf, stasera, lo guardo bene il sito da te indicato. Bacio.

      Elimina

Sii educato,grazie e benvenuto.