mercoledì 18 aprile 2012

Studiamo per aumentare l'attenzione. La preparazione non basta, ci vuole un'ispirazione.


Che cosa c'è di più stolto del tendere i muscoli e serrare le mascelle a proposito di virtù e di poesia e della soluzione di un problema? L'attenzione è tutt'altra cosa.
Simone Weil 

3 commenti:

  1. Cara Marina,
    molte volte, per entrare nello stato del silenzio interiore è necessario raggiungere lo stato "DELLA NON MENTE".... così come per usceire dal guscio di quella amalgamante/linearizzate/coercitiva/induttiva/riduttiva/limitata coscienza collettiva è necessario DEPROGRAMMARE LA MENTE RAZIONALE, è necessario ritornare ad essere dei BIMBI, MA CONSAPEVOLI....così come ci fu detto dal Grandioso Maestro Gesù... o almeno da uno dei TRE GESU' (che erano la sua stessa deframmentata essenza)

    RispondiElimina
  2. Mi piace un sacco il tuo blog.
    Sono capita qui, per caso, ma non è un caso che io sia qui.
    Vorrei iscrivermi al tuo blog.
    Ma non so come fare. Non trovo il pulsante.

    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao "come musica" e benvenuta... allora, credo che bisogna andare sul profilo e lì dovrebbe esserci segui questo blog... cmq, mi fa piacere condividere il mio "cammino" con i viandanti del web e chi vuole ritornare mi fa felice! Sono passata da te, belle le tue poesie. Volevo lasciare un commento ma anche io non sono stata capace di capire come :-) sono una schiappa informatica. lo ammetto. Ciao!

      Elimina

Sii educato,grazie e benvenuto.