domenica 14 novembre 2010

Il più grande seduttore, in fondo, non è Alcibiade, è Socrate.

Socrate e Alcibiade, Vasari


Il vero luogo natio è quello dove per la prima volta si è posato lo sguardo consapevole su sé stessi: la mia prima patria sono stati i libri. In minor misura le scuole [...] i maestri esercitavano sugli alunni una tirannia che io arrossirei d'imporre agli uomini; ciascuno, nei limiti angusti del proprio sapere, disprezzava i colleghi, i quali possedevano, con identica ristrettezza, nozioni diverse. Quei pedanti si facevano rauchi a furia di vane logomachie. Conflitti di precedenza, intrighi e calunnie m'hanno abituato a ciò che in seguito avrei incontrato in tutti gli ambienti in cui ho vissuto; vi si aggiungeva la brutalità dell'infanzia. Purtuttavia, ho voluto bene ad alcuni dei miei maestri, mi sono stati cari quei rapporti stranamente intimi e stranamente evasivi che si stabiliscono tra insegnante e alunno, e le Sirene che cantano in fondo a una voce chioccia quando vi rivela per la prima volta un capolavoro o vi palesa un'idea nuova: il più grande seduttore, in fin dei conti, non è Alcibiade, è Socrate.
(Memorie di Adriano, M. Yourcenar)

3 commenti:

  1. Carissima Marina,
    più seduttore Io invece lo definirei un BENEVOLO CATALIZZATORE DI RISVEGLIANTE COSCIENZA INTERIORE.

    Il Grandioso Socrate come tantissimi illuminati esseri di ogni tempo NON ERA DI QUESTO MONDO, MA DI UN'ALTRO UNIVERSO, DI UN'ALTRA SFERA EVOLUTIVA.

    Se spesso in questo nostro martoriato mondo ridiscendono radiosi illuminanti esseri interstellari è solo per quell’EQUILIBRIO COSMICO assai necessario in ogni piano di coscienza, perché ogni cosa, come riceve così produce celati riflessi su tutto il cosmo.

    RispondiElimina
  2. ...eppure, il maestro è per l'allievo, nella relazione, in un angolino, un seduttore e il seduttore ama sedurre. Se ti guardi in profondità è così. Un bacio amico mio.

    RispondiElimina
  3. Ogni giusto saggio maestro prova immensa gioia quando viene superato dal suo stesso allievo. A tal finalità quella seduzione a volte è necessaria come è necessaria ogni giusta scuola che si basa come metodica a sviluppare gli innati aspetti interiori e non i soli lineari insegnamenti.

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.