venerdì 17 settembre 2010

Nei cieli del fato, Passato Presente e Futuro coabitano simultanei ma al raggio del nostro sguardo appaiono in sequenza... (M. Veneziani)

Le Parche, Michelangelo Buonarroti, Palazzo Pitti Firenze

"Tre donne sedevano in cerchio a eguali distanze, ciascuna su un trono: erano le sorelle di Ananke, le Moire, in abiti bianchi e con serti sul capo, Lachesi, Cloto Atropo. E cantavano in armonia con le Sirene, Lachesi il passato, Cloto il presente, Atropo il futuro." (Platone, Repubblica, X, 617bc)

15 commenti:

  1. Marina,ciao:volevo ringraziarti per il commento che mi avevi lasciato sul blog del Prof..non ti ho risposto perchè è in corso una specie di zuffa tra Zanna e Vale..Essendo già stata morsa da Zanna,quando ne avvisto la presenza,se posso,giro alla larga! Soprattutto in questo periodo..mi sento troppo fragile dentro,e Zanna sa come ferire.
    Mi hai dato il consiglio giusto,Marina..non sto affatto respingendo la tristezza..appunto per questo mi sento "strana" essendo abituata a combatterla da una vita,ora me la stringo vicino,come se fosse una bambina.Provo sentimenti confusi..a volte ho paura di perderla,altre volte vorrei che se ne andasse in fretta!!! Marina..ho tanta voglia di silenzio!! E come dice una vecchia canzone che si chiama "La voce del silenzio": ti accorgi che il silenzio
    ha il volto delle cose che hai perduto "
    Un bacio e grazie ancora Amalia

    RispondiElimina
  2. Dolce Amalia,
    ma chi è questo Zanna? Che dice?
    Allora,parlando di cose interessanti, accogliere il dolore è importante perché nella sofferenza, così come nei sentimenti balordi ( che tutti abbiamo) ira, invidia, odio, insomma in tutti i sentimenti che sgorgano dalla interiorità già c'è l'indicazione di come "uscirne"... se non li accogliamo diventano patologie, malattie. Dietro la malattia c'è sempre un simbolo, una divinità negata....
    Quando l'istinto ti dice di stare ala larga da una persona stalle alla larga, tutto qui. In fondo, quel fastidio che ti viene da dentro ti sta già indicando nuove amicizie, infatti sei qui dove nessuno ti offende... o no?
    Capì?
    Bacio.

    RispondiElimina
  3. Zanna..è una blognovela quella tra lui e Mappina..che si sta trascinando da mesi..ma non sono qui per fare delle ciarle..e non credo che ti piacciano..sinceramente Marina,non
    mi hai mai dato la sensazione di essere una donna a cui non piacciono i pettegolezzi :-)
    Ho scoperto che la mia paura di essere stupida e di non capire le parole,era un solco profondo,profondo al punto da non farmi pensare al significato delle parole.Sentivo il suono,capivo che significava ma il senso non lo percepivo.E così quando nel blog leggevo certi post tuoi o di Raf..capivo che mi mancava qualcosa.. Immaginare di avere un problema,è una cosa capirne l'estensione è una altra..Ci sono rimasta male,mi si è stretto il cuore per quella bambina che si teneva tutto dentro al punto di annullare l'idea di se stessa,ho provato rabbia,oh lo so che tu parli di perdono,ma rabbia io ne ho provata perchè non si mettono certi problemi quando uno è piccolo,e non può rispondere se gli urli che è stupido e che non capisce..Ma la cosa bellissima ..beh sono due:la prima è che so COSA NON FARE ai miei figli,e la seconda è che sto scoprendo ora lo spessore delle parole..Ciao,scusa per il poema..sono Amalia( ma và? 'Nsera capito!!!)

    RispondiElimina
  4. Ciao Carissima Preziosa Marina,
    vedo che la cara Amalia ha approdato in questa tua illuminata isola... Sai più volte ho esortato Luigi (zanna gialla) ad usare un tono più dolce, ma anche se è il suo carattere orgoglioso che lo fa parlare, se fai attenzione alle sue parole, in fondo c'è anche un cuore, che sebbene è assai duro, sa capire certe cose.. Comunque carissima Amalia, ti suggerisco di non controbattere, ma di cogliere il suo punto debole, il cuore e su quello voi che siete meravigliose muse ispiratrici sapete come fare....

    Scusami Carissima Marina, ma in qualche modo voglio come dire acquietare e far capire che in questa nostra esistenza NON CI SONO NE' VINTI NE' VINGITORI, ma esseri che nel tortuoso sentiero devono riconnettersi attraverso il loro cuore con le MOIRE SUPERIORI che altro non sono che aspetti archetipici della psiche umana, che servono a elevare l'essere oltre gli errori e l'ordinaria via.

    RispondiElimina
  5. Amalia,
    chiedi aiuto ad Ermes per le parole...Spirito santo.

    RispondiElimina
  6. cara Amalia sono Map e logicamente cara Marina grazie.
    ho un ultimo comm. che ho mandato e che probabilmente non sarà pubblicato.
    Forse vorreste leggerlo se è così scrivetemi , mappatetern@live.it
    Vi aspetto. Mi manca molto quell'atmosfera di magia comprensione ed armonia, non sono fatta per combattere anche in un blog, sono stufa.
    Vi voglio sinceramente bene non mi importa se non mi scriverete, vi terrò sempre in un luogo speciale, lontano dalle volgarità.
    Non aggiungo altro.
    Marina, non ho complimenti da farti perchè non ce ne è bisogno, le parole hanno un peso enorme, non si possono dire così tanto perchè ti gira per la testa così, ci sono persone che credono che gli "artisti" conducano vite dissolute o che gli si possa dire qualsiasi cosa, uno poi...vabbè.Lascio così.E' inutile.
    Amalia ti ricordi quando dissi "che scemenze" ecco, ora puoi dirmelo avevo o non avevo ragione?
    ANch'io cara Amalia ho rivissuto degli incubi terribili e quella persona proprio questo ci ha fatto proprio nel momento in cui avevamo le difese abbassate.
    Non ci possiamo rimproverare che una cosa, avere un cuore.

    RispondiElimina
  7. Map,
    ma che succede? Io seguo poco il blog perché mi sembra che per me lì sia finito un tempo, infatti, mi pare che non vi sia più spazio per me...forse perché, va bene, me lo tengo per me. Venite qui a parlare........

    RispondiElimina
  8. Eccomi,sono Amalia.Marina,Ermes infatti è attualmente presente,molto presente nel mio cuore..Raf,io ho provato a capire Zanna,veramente..c'eri o eri ancora in vacanza quando mi ha dato della lesbica,chiamandomi dottoressa del male,solo perchè avevo scherzato con Map? Ho persino pensato che fosse innamorato sul serio di Map..ma ora si sta ripetendo lo stesso copione con Bea..
    Ha creato una tensione nel blog,soprattutto nel mese di agosto,insopportabile..
    Map,perdersi così non ha senso.Perdersi per colpa di uno zoticone,non ha veramente senso.Map,la verità è che ti ha fregato il tuo cuore..cavolo! Il giorno che hai risposto ai suoi post,quando ti scrissi di non metterti a fare a "botte con i ragazzi"( o qualcosa del genere) speravo che tu mangiassi la foglia,e che dicessi a chiare lettere che non volevi essere importunata..e che stavi per sposarti,o che aspettavi un figlio..Map! che rabbia,che senso di impotenza ho in corpo! Ma non lasciarci,almeno restiamo qui da Marina,te lo chiedo per favore..Ho bisogno di chiacchierare con te,di arte, di noi..Oh Map,a te piace l'ironia,allora mi verrebbe da dirti Resta cu'mme..ma questa cosa,mi fa male sul serio..e soprattutto,e qui mi rivolgo anche a Marina,non so e non capisco cose sia cambiato nel Blog..ma l'atmosfera è assolutamente diversa..Come mai ad esempio non è stato pubblicato il commento di Map? Scusate,ma il Prof mi era sembrato contrario alle censure..?!

    RispondiElimina
  9. Sempre io,Amalia..ma chi sono quegli artisti a cui fa riferimento Map ,nel suo post? Marina,si sta riferendo a te,o a se stessa?? Scusate ma non ho capito..e sono curiosa come una scimmia!

    RispondiElimina
  10. si dice spesso che i cancri siano come le ostriche.. con una perla dentro, solo che fatica, come siete enigmatici..
    io ho detto ciò che pensavo ai diretti interessati, è del tutto contrario al mio carattere quando una persona non mi piace anch'io mi allontano mi ha fatto bene dire ciò che provavo, comunque, la santa inquisizione ha fatto molti danni, ma non riconoscere un' inquisitore oggi beh' è un orrore molto più grande.
    "disprezzo-attrazione" "sei la diletta di Dio" "Dio rende liberi" "quelli che fanno i tarocchi sono diabolici" una cosa terribile ma potevo ancora accettarlo ma parlare dell'amore con la bocca sporca no.
    Map.

    RispondiElimina
  11. Per Amalia e grazie Marina.
    Scusa Amalia ma non c'erano ancora i tuoi comm. questo del cancro era per Marina comunque vedi che il nio comm è sotto ad uno degli inviti a comesichiama quel posto nel viterbese.
    Ciao.Vitugliano?Devo uscire mannaggia , non ho la scopa e devo andare a piedi....

    RispondiElimina
  12. Map..ti ho scritto email.. ma prima di leggere il comm nel blog di La Porta..che mi ha colto di sorpresa..ma non qui,non a casa di Marina,ne parlerò. Ci mancherebbe di invadere pure questo spazio.

    RispondiElimina
  13. penso anch'io, GRAZIE MARINA!!
    Un giorno o l'altro mangeremo... fettuccine con le vongole ok?
    Mi farebbe piacere. Sono sempre a tua disposizione.
    Map.

    RispondiElimina
  14. Amalia, Map,
    parliamo d'altro....e non perché voi due non andiate bene, anzi, ma perché in fondo non ce ne importa niente di queste cosette...........
    Sbaciuck!

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.