sabato 14 novembre 2009

Il nostro ideale sia l'Amore...


"Oggi la gente sembra guardare alla vita come a una speculazione. Non è una speculazione, è un sacramento. Il suo ideale è l'amore, la sua purificazione è il sacrificio." (Oscar Wilde)

8 commenti:

  1. Avevo appena commentato su Cupido...
    aggiorno la pagina e che mi trovo??
    Il "frutto" di Cupido ^_^
    Speculare, in generale, è "l'ideale" per tutti ai tempi nostri...
    la parola speculazione la odio, è così materialista, venale e fa solo pensare ai soldi..e non voglio pensarci ^_^
    bella l'immagine della vita che hai abbinato al post..complimenti gioia.
    Baci cuoricini

    RispondiElimina
  2. CALLIOPE,
    a volte speculiamo perché abbiamo bisogno...ma è ovvio che bisogna crescere.

    RispondiElimina
  3. Ciao Marina,
    vediamo se ho imparato qualcosa dal Tuo Blog;-)

    Come contabile la speculazione mi evoca controllo, certezze,garanzie, programmazione, ritorni, verifiche, bilanci...

    Il Sacramento mi evoca qualcosa di Sacro, degno di massimo rispetto e di inviolabilità...il cui fine è l'Amore:
    inteso come risveglio dell'Anima, luogo dove sorge l'Amore, che ci porta verso gli altri esseri viventi(Genitori, Figli, Amanti,Amici, Animali, Piante).

    E' un crescere di piaceri: impulsi, aperture, scoperte. Mi fa espandere, contemplare, agire, mi trascina.

    Ma tutto questo richiede sacrificio per purificarsi dalle paure, dai blocchi, dalle maschere, dal desiderio di possedere, controllare, limitare l'altro, avere aspettative, avere richieste (voler essere amati).

    Chi Ama non dipende mai da nulla: E' entusiasta semplicemente della Vita.

    Un saluto alla
    Migliore

    RispondiElimina
  4. Voooolpoooone
    lo sai che non riesco a descrivere più questo sentimento ,lo sai perchè ,quelli che come noi hannno dato tanto senza accorgersi che tutto quello che abbbiamo fatto è nel nome dell'amore perciò siamo a un buon punto .......orgogliosamente mezzo chicco di noi andrà nel grande granaio
    ...a siamo a disposizione di tutti perchè la strada e la meta sappiamo quale
    rosamarina
    alla faccia della morale (capisci a me)

    la peste
    Naddeo ROSARIO
    LA PESTE D'AMORE

    RispondiElimina
  5. PAOLO,
    le tue parole sono meravigliose, ecco, in questo momento, scrivi dando voce alla tua Anima...come Cupido bendato guarda con gli occhi dell'Anima.
    Grazie del tuo meraviglioso intervento.

    RispondiElimina
  6. Sì ROSARIO,
    ma continuo a non capire perché mi abbia attaccato, visto che non sapevo neanche che esistesse. Bah.

    RispondiElimina
  7. Marina, "il suo ideale è l'amore, la sua purificazione è il sacrificio"... se queste parole le avesse scritte un contemporaneo, non avrei esitato a credere che parlava di te. Ricorda: i miei non sono complimenti!

    Un abbraccio e una cascata di baci, ChiaraStella.

    P.S. Proverò a chiamarti nei prossimi giorni, con la speranza di riuscire a parlarti. E' già da qualche giorno che sento il desiderio di dirti che Ti Voglio Bene, ma voglio dirtelo a voce!

    RispondiElimina
  8. Chiarastella,
    stento a credere che qualcuno mi tenga in così alta considerazione, mica me lo merito...

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.