martedì 29 settembre 2009

Idee e Ispirazione...




"...e più scrivo e più ho il profondo sospetto che, forse, neanche le nostre idee ci appartengono veramente, ma che siano l'ispirazione dalla quale scaturiscono ed il modo in cui le facciamo nostre a renderle uniche ed importantissime... Ineffabili idee che mi fanno sentire parte dell'Eternità."

(La penisola incantata)

20 commenti:

  1. Un pò come il profumo che si adatta alla pelle di chi lo porta .... ehhh

    RispondiElimina
  2. Paolo,
    mica ho capito tanto bene l'accostamento, me lo spieghi meglio? Ciao.

    RispondiElimina
  3. sono nostre quando sono nell'involucro della nostra mente,poi escono,se sono buone valgono,e arrivano,se no niente,buona serata Marina.

    RispondiElimina
  4. Le idee subiscono una rielaborazione, anche nella semplice esposizione e riproposizione ...si effettua una scelta, si da più importanza ad una parte di un discorso, anzichè ad un'altra, adattandola alle nostre necessità o punti di vista.....
    o più semplicemente vediamo ciò che vogliamo vedere, cerchiamo delle conferme al nostro credo ...qualunque cosa sia... interpretiamo e riadattiamo i contenuti creando qualcosa non necessariamente identico...perchè ognuno di noi percepisce in modo diverso!

    Beh in commercio ci sono varie marche di profumo, lo stesso profumo interaggisce in modo diverso sulla pelle di ogni individuo, tenuto conto delle sue peculiari caratteristiche, determinando effetti diversi ed originali per ogni individuo.

    Ciao
    Marina

    RispondiElimina
  5. sei piu profonda di quel mare la davanti...condivido, le idee le peschiamo dall'ispirazione universale..il modo in cui le percepiamo diventa una fragranza personale, ma sembra essere sempre tutto cosi connesso.
    Sbaciuk..

    RispondiElimina
  6. Ciao Carissima Marina,
    quante verità in queste tue belle sentite parole?
    Ti ricordo che siamo una proiezione olografica dei nostri pensieri (sogni) da un piano di consapevolezza maggiore. L'ispirazione attinge al mondo archetipico delle IDEE, ma in quel mondo superiore c'è la nostra (vera? Perché anche questa potrebbe essere l’ombra speculare di qualcosa di ancor più grande) essenza spirituale che contempla se stessa e tutte le sue diversificate manifestazioni.
    Una Buona Notte al tuo Prezioso Cuore e al Cuore dei Tuoi Meraviglioso Tosti Angeli.

    RispondiElimina
  7. che riflessione profonda e ricca di significati!
    è vero, pur vivendo intensamente, c'è sempre qualcosa che ci sfugge ^_____________^

    RispondiElimina
  8. Falco,
    meno male che mi capisci...che mi percepisci, perché insomma, checché s ne dica è tutta un'altra cosa quando uno può parlare sapendo che l'altro ci capisce al volo...

    RispondiElimina
  9. Raffaele,
    siamo sempre in sintonia noi.

    RispondiElimina
  10. Pupottina,
    stavo pensando proprio a te e a quanto tu abbia una facilità di comunicazione che ti porta ad essere apprezzata dagli altri. Sono le idee universali, che ci vivono e di cui dobbiamo prender nota altrimenti vanno via...sfuggono come dici tu. C'è molto su cui riflettere...

    RispondiElimina
  11. Paolotto,
    "E’ dell’uomo assennato il ricordare e considerare le cose dette in sogno o nella veglia dalla natura divinatrice o ispirata, e il discernere col ragionamento tutte le immagini vedute..." (PLATONE, Timeo)

    Un ventata di profumi del deserto....

    RispondiElimina
  12. Paoletto,

    "...i poeti di valore, non è assolutamente per effetto della loro arte, ma perché sono ispirati e posseduti da un dio che danno vita a tutti i loro bei poemi..." (Platone, Ione)

    RispondiElimina
  13. Achab,

    "Noi siamo vissuti dai poteri che vogliamo far credere di capire." (W. H. Auden)

    Ciao.

    RispondiElimina
  14. Credo che le idee così come sono poi condivise con il mondo, siano il frutto di una mescolanza tra interiorità ed esteriorità.
    Come se non vi fossero confini ed esse potessero fluire dentro e fuori, per arricchirsi del vissuto e dei fatti.

    Un bacio cara!

    RispondiElimina
  15. Tesorì sono in ritardo, purtroppo fare programmi è una cosa che non mi riesce mai...soprattutto quelli a breve scadenza :(

    cmq, lasciamo perdere che è meglio, poi ti spiego.

    Ho letto tutti i commenti e le tue risposte.

    Ti dico la mia.

    L'ispirazione per me è un mezzo misterioso che porta alla concretizzazione e realizzazione di una aspirazione anche inconscia che segue il delinearsi del mio destino.

    In pratica quello da cui vengo ispirata non è mai fine a se stesso ma c'è dietro qualcosa di più complesso che trova nell'avverarsi di una aspirazione il suo esistere.

    (parlo per esperienza diretta e vissuta)

    RispondiElimina
  16. Platone, Timeo....
    concordo al mille per mille

    RispondiElimina
  17. CALLIOPE,
    aspirazione inconscia...Necessità?

    RispondiElimina
  18. Bello! Sono d'accordo: nemmeno i nostri stessi pensieri ci appartengono! :)

    RispondiElimina
  19. LORENZO,
    Benvenuto...chi ci fa visita onora la nostra casa.
    Finalmente un ragazzo non presuntuoso!
    Grazie Dio!
    "Noi siamo vissuti dai poteri che vogliamo far credere di capire." (W. H. Auden)

    Passerò da te a ricambiare la visita...

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.