venerdì 11 agosto 2017

Non esiste la conoscenza totale dell'amato né di alcuno ...

Risultati immagini per Proust amore



Proust diceva che abbiamo solo l'illusione di conoscere la persona amata, ma che in realtà essa rimane per lo più estranea, giacché la piena comprensione richiederebbe la piena condivisione di ogni istante dello spazio e del tempo che ha caratterizzato la vita di quella persona, non solo da quando ci conosce, ma anche prima e dopo.... quindi, io aggiungo, non si può che considerare amore solo quel genere di sentimento che ci mette in contatto con un senso d'eterno.

1 commento:

  1. io credo l'amore coniugale e fatto di fasi crescendo passa alle fasi successive fino a fondersi spiritualmente.quello che dice proust va bene nelle prime fasi quando ancora non si conosce bene l'interiorita dell'altro quando l'amore e' basato sull'attrazione fisica, ma man mano che si sviluppano le fasi dell'amore si guadagna la totale fiducia conoscendo una maggiore interiorita' l'amore diventa spirituale noi perdiamo il controllo c'e' una forza che ci unisce senza un motivo specifico e non abbiamo bisogno di conoscere in profondita' l'altro perche' anche se non conviene piu' non siamo piu capaci di fermarci non vediamo piu ostacoli, perche' si diventa un corpo solo.
    vans6971

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.