venerdì 14 aprile 2017

Panorami Interiori

Risultati immagini per universo dentro 


La vastità, il fiato, il vuoto, il silenzio:
una sorta di pienezza di me che,
a volte, prende il posto della solitudine.

Sento il battito del mio cuore, come una reminiscenza,
e nulla si frappone fra me e me,
sono tutta mia senza appartenermi: sono.

  
Marina Morelli
Roma, a casa, 2016

(poesia contenuta nella mia raccolta poetica non edita #SOLENOTTURNO)

Nessun commento:

Posta un commento

Sii educato,grazie e benvenuto.