martedì 28 febbraio 2012

Enea "profugo per suo destino"


[...] Musa, raccontami le cause, per quale offeso volere,
o di che dolendosi la regina degli dèi abbia spinto un eroe
celebre di pietà a subire tanta vicenda di casi, ad affrontare
tanti cimenti. Così grandi le ire negli animi celesti?
[...] che così filavano le Parche.

(Eneide, Virgilio, Libro I, 8 -11 [...] 14 - 15)

Nessun commento:

Posta un commento

Sii educato,grazie e benvenuto.