mercoledì 4 gennaio 2012

Potenza suggestiva, attrattiva e creatrice della parola umana. Evocazione degli spiriti e ragione psichica:



"Non mutare nulla ai nomi barbari dell'evocazione, perché essi sono i nomi panteistici di Dio, essi sono magnetizzati dall'adorazione di una moltitudine e la loro potenza è ineffabile."
(Oracoli di Zoroastro, raccolti nella Teurgia di Proclo)

2 commenti:

  1. Buon Giorno e Buon Anno Nuovo Carissima Marina

    non sulle parole si sono basate le mie intuizione, ma sulle vibrazioni che esse trasmetterono al mio cuore. Le parole, così come tutte le cose del creato sono SUONO/VIBRAZIONI. E siccome tutto l'universo è stato concepito su una indefinibile moltitudine di piani vibrazionali (dimensioni) ognuno separato da una membrana energetica, ognuno compenetrato da diversi piani di coscienza, nel suono con la stessa ricercata sintonia di un cellulare o di un telecomando si possono aprire certe porte interdimensionali dell'essere e dei piani di coscienza in cui siamo continuamente e celatamente immersi inconsapevolmente. Per questo, in quel mio strano primo scritto ho detto: “ Ci sono Parole di potere, non alterabili nel tempo che da sole o nell’insieme devono essere capite contemplate in modo diverso, per trovare risposte e vibrazioni nel nostro essere, nel nostro percepire intuitivo focalizzandole nel nostro cuore. Parole che se colte come una bellissima rosa nel proprio cuore diventano chiave di volta chiarificatrici di tante verità prima non capite.”

    Poiché l'energia segue il pensiero consapevole, la chiave è il nostro risonante vibrante emettitore di biofotoni, il nostro cuore che a livello sottile / metafisico /soprasensibile / non fisico, attraverso la consapevole focalizzazione / attenzione può entrare in risonanza armonica con altre frequenze maggiori che aprono certe porte interiori che permettono di far affluire quelle richieste benefiche energie creative/intuitive /ispirative del nostro essere superiore che da un piano di coscienza indefinibile guida i nostri passi.

    Carissima Marina, in questo limitato piano di coscienza, siamo solo attori immersi in una realtà illusoria/virtuale... ed in qualche modo dobbiamo risvegliare la nostra vera essenza, la fiammella che ci siamo portati ridiscendendo in questo piano delle prove, del raffronto ed anche delle vere riscoperte interiori....

    Per illusoria divina concessione a nessuno viene dato niente, TUTTA L'EVOLUZIONE DELL'ESSERE SI BASA SULL'ESPERIENZA PRATICA... LA CONOSCENZA CHE CONDUCE ALLA SAGGEZZA PASSA PER OGNI INCOSAPEVOLE ASPETTO DI QUELLE FORZE OPPOSTE CHE COMPONGONO LA STESSA MEDAGLIA....


    Quanto il sentiero ti conduce a queste verità, capisci quando male è stato fatto e viene ancora fatto per quel balordo potere temporale che non ha rimesso nessun peccato... anzi è stato la causa prima di tantissimi mali nel mondo.... Poi quando riscopri attraverso la tua stessa vita pratica/sperimentata le tantissime alterazioni che sono stati fatti alle giuste verità, diventi reattivo e quasi vorresti che tutte quelle sante pietre che abbiamo innalzato noi stessi, lungo le numerose esistenze cadessero e si squagliassero come la neve al sole.... E penso che è quello che prima o poi succederà......

    RispondiElimina
  2. Caro Raffaele,
    il tuo commento è una coincidenza miracolosa.
    Lo pubblico. Bacio. grazie grazie grazie.

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.