sabato 26 novembre 2011

Krishna ... ombra malefica e benefica...


I mali con i quali affliggiamo il nostro prossimo, diceva egli, ci inseguono come l'ombra insegue il corpo. Ma il giusto deve ambire alle opere che si fondano sull'amore dei simili, e queste peseranno più di ogni altro sulla bilancia celeste. Inutili saranno i tuoi esempi se frequenterai i buoni; ma non devi paventare la vita fra i cattivi per ricondurli al bene. L'uomo virtuoso è simile ad un albero gigantesco, che con l'ombra benefica diffonde sulle piante che lo circondano la freschezza della vita."

giovedì 24 novembre 2011

Bhagavad Gita - La vera conoscenza è una rivelazione.





"[...] I vostri occhi non erano aperti. Io vi ho dato il grande segreto. Non rivelatelo se non a coloro che possono intenderlo. Voi siete i miei eletti e voi vedete il fine di tutte le cose. Mentre le folle veggono soltanto il capo del lungo cammino. e ora andiamo a predicare al popolo la via della salute. [...]"

lunedì 14 novembre 2011

Poemi Vedici: sull'immortalità dell'anima e della sua origine.



"C'è una parte immortale dell'uomo, e quella, o Agni*, occorre riscaldar coi tuoi raggi, infiammar col tuo fuoco. O Istavedas, trasportala nel mondo dei più entro il corpo glorioso che tu formasti."

"Donde è nata l'anima? Ve n'ha di quelle che vengono verso di noi e ne vanno via, di quelle che vanno via e ritornano."



*"Il fuoco terrestre del raggio del sole." Agni è agente cosmico per eccellenza, signore e generatore del sacrifizio, apportatore di tutte le speculazioni mistiche aventi per oggetto il sacrifizio stesso, genera gli dèi, organizza il mondo, produce e conserva la vita universale: in una sola parola è una potenza cosmonogica.  

martedì 8 novembre 2011

A come Amore... meditate per calmare la mente e poi immergetevi nella luce interiore... danzate!


Quando la vostra intenzione è quella di trasferire energia carica d'amore, non potete assolutamente fallire... perché nel regno dell'inconscio l'intenzione corrisponde all'azione.

(Healing with Love - Leonard Loscow)

lunedì 7 novembre 2011

Platone, Gorgia - Legame proporzionale: amicizia che unisce il cosmo con sé medesimo.

I sapienti dicono, o Callicle, che cielo, terra, Dei e uomini, sono tenuti insieme dalla comunanza, dall'amicizia, dall'ordine, dalla saggezza e dalla rettitudine: ed è proprio per tale ragione, o amico, che essi chiamano questo tutto cosmo, e non invece disordine o sregolatezza. Ora mi sembra che tu non ponga mente a queste cose, pur essendo tanto sapiente, e mi sembra che ti sia sfuggito che l'uguaglianza geometrica ha grande potere fra gli Dei e fra gli uomini.
Gorgia, 507 E 6 - 508 A 7

fuoco : aria = aria : acqua = acqua : terra


sabato 5 novembre 2011

Non tutti gli angeli suono buoni... ve ne sono alcuni che sono come noi umani: "senza infamia e senza lodo"


3. 37 [...] a quel cattivo coro
3. 38 de li angeli che non furon ribelli
3. 39 né fur fedeli a Dio, ma per sé fuoro.


(Divina Commedia, Inferno)