venerdì 7 ottobre 2011

"Seconda Vista" attraverso l'immaginazione attiva e i sogni ....

Vincent Van Gogh, Donne che scavano patate

Nel paese vicino a quello in cui risiedevo prima d'ora, verso il 1676, quando vi era una certa carestia di grano, l'immaginazione di due donne nella stessa notte, benché vivessero a grande distanza l'una dall'altra, fu colpita da uno strano accesso visionario riguardo a un tesoro nascosto in una collina chiamata Sithbruaich, ossia collina dei fairies (popolo sotterraneo e quasi sempre invisibile, che prima passava sotto i nomi di Elfi, Fate, Fauni fra gli scozzesi delle Basse Terre, come sono descritti da quelli che hanno la seconda vista).
L'apparenza di un tesoro venne innanzitutto rappresentata dalla fantasia, e poi una voce udibile ai loro sensi che si andavano svegliando, disse il nome del luogo dove era. Allora ambedue si alzarono e incontrandosi casualmente sul luogo rivelarono l'una all'altra perché fossero andate lì, e scavando insieme trovarono un recipiente grande come un peck scozzese (contiene circa 2 galloni se usato per il grano) piene di piccole monete buone di antico conio, e avendole divise tra loro, le vendettero a scodelle per ricevere scodelle di farina dalla gente del paese. Moltissimi ai quali si può senz'altro prestar fede hanno veduto ed avuto parte di queste monete fino ad oggi. Ma se sia stato un angelo buono o cattivo, ovvero uno del popolo sotterraneo, ovvero l'anima inquieta di colui che aveva nascosto il tesoro a rivelarlo e a che scopo lo facesse, lo lasciamo esaminare ad altri.
(Il Regno Segreto, Robert Kirk)

9 commenti:

  1. Ciao Carissima Preziosa Marina :D

    Esiste il mondo sotterraneo come esistono tantissime entità assai più evolute che lo popolano... In ogni luogo ci sono passaggi, varchi spazio/temporali che permettono l'accesso ad altri mondi, ad altri reami che coesistono su piani vibrazionali differenti....

    Che pensi che fine abbiano fatto tutte quelle antiche civiltà che dall'oggi al domani sono scomparse, volatilizzate nel nulla...?

    Ma forse tu non credi a queste fantastiche cose..... Come non credi che nell'universo manifesto ci siano esseri assai più evoluti, che in ogni tempo abbiamo chiamato DEI... Esseri con una tecnologia, che nel confronto la nostra è un semplice giocattolo animato a molla....

    Hai letto mai di Castaneda il Lato attivo dell'infinito, la realtà separata, il potere del silenzio, l'arte del sognare, l'arte dell' agguato ecc.... ?

    Tu ben sai che l'energia segue il pensiero è gli antichi stregoni (sapienti conoscitori) Toltechi usavano il potere dell'intento che attraverso l'immaginazione cristallizzava la realtà secondo il loro pensiero...

    RIUSCIVANO VERAMENTE A FAR SPOSTARE LE MONTAGNE CON LA FORZA DEL PENSIERO (psicotronica), come riuscivano a viaggiare in ogni luogo in ogni tempo, non solo con il loro doppio o corpo astrale , ma anche bilocandosi a piacimento (tetetrasporto quantico) (E' quell'antica storia che ci viene raccontata dei MUTANTI, Shiva, Thoth, Ermete, Merlino, Ra, Enoch ecc.)

    C'è tantissima vera realtà che si
    nasconde dietro i miti ed i fantastici racconti le saghe, le tradizioni ed i costumi di ogni tempo ecc... che questa nostra coscienza occidentale neanche attraverso i sogni potrebbe immaginare, perché fin da piccoli, ci hanno lavato la testa con tantissime fesserie e non verità attraverso un coercitivo addormentante linearizzante uniformante schivizzante pauroso implorevole condizionamento sociale.......

    RispondiElimina
  2. Cara Marina,molto bello questo testo che hai postato.tutte le cose piu' meravigliose di questo mondo sono segrete ai nostri occhi e penetrabili solo se destinati a questo,se meritevoli di questo.
    grazie sempre per quello che mi permetti di conoscere attraverso la tua selezione su questo tuo blog.
    sei sempre presente
    gea

    RispondiElimina
  3. Raf, quello che io credo non importa, l'importante è la condivisione e l'apertura alla psiche dell'altro indipendentemente dai ns psicologismi. Le mie espressioni preferite sono "mi pare" "mi sembra" . Ti mando un bacio e grazie per l'accenno alla legge dell'ottava che hai fatto sull'altro post. Mi è stato di grande aiuto ... nel ritorno...

    RispondiElimina
  4. Gea, grazie di venire a trovarmi. Un bacione. Marina

    RispondiElimina
  5. Marina con mia piacevolissima sorpresa ti ho rivista questa sera e tu sai dove...era destino evidentemente perche' stavo seduta sul divano a guardare scoby doo poi distrattamente ho pigiato un tasto e...the voice and the beautiful face.
    cara...cara...
    buone prime notti sotto il piumone ormai ci vuole donna marina,eh?mi sa che pure in Sicilia fa freddo...ciao Raf.

    RispondiElimina
  6. Un saluto Marina!

    Finalmente sono riuscito a scrivere un commento da Te:-)

    RispondiElimina
  7. Grazie Paolo della visita: l'ospite ci onora!

    RispondiElimina
  8. Bella Gea, grazie... ti succedono le stesso cose che accadono a me .... coincidenze/provvidenza. Bacio cara.

    RispondiElimina
  9. Ciao Carissima Marina
    più si percepiscono le coincidenze più si capisce il nostro già tracciato cammino......

    Colgo l'occasione per salutare la Carissima Gea ed il carissimo Paolo.....

    Ciao Carissimi Amici e Amiche del Cuore

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.