giovedì 7 luglio 2011

Non si può modificare il grande disegno... ma se il destino è stabilito, allora potrebbe essere rivelato da abili interpretazioni...


...ogni cosa è intrecciata all'altra, cosicché anche se coloro che erano dotati della seconda vista potevano guardare nel futuro, c'era poco che si potesse fare per evitare quanto era predisposto dalle Norme. Queste tre donne soprannaturali possedevano un potere decisivo, perché potevano discutere il destino di tutte le creature viventi e perfino degli stessi dèi. [...] "Non si può modificare il grande disegno" [...] "Quindi noi poveri mortali non siamo in grado di modificare la tela che le Norme hanno filato o i segni che hanno inciso sul legno della nostra vita." Thrand credeva fermamente nella divinazione. Se il destino era stabilito, allora poteva essere rivelato da abili interpretazioni. Aveva un corredo di rune incise su cubetti ricavati da un osso di balena e ingialliti dal tempo. Disponeva un telo bianco e vi gettava sopra i cubetti, come se fossero dadi, poi si rompeva la testa per capire il modo in cui quei simboli cadevano, leggendo un messaggio nel loro disporsi e spiegandomene il simbolismo...
(Tim Severin, Il Vichingo)

10 commenti:

  1. non ricordo bene...mi perdonerai spero,ma in questi giorni e' la festa tua e del tuo daimon...cheeesecake alle amarene e un ringraziamento per le riflessioni che ci proponi.
    baci tanti bell'anima
    gea

    RispondiElimina
  2. Buon Giorno Carissima Marina.
    Buon Giorno Carissima Gea,

    Anche se è difficile uscire dalle già tracciate grandi linee guida, se prendiamo consapevolezza del nostro essere, per un amore più grande è possibile cambiare anche il nostro destino…

    Per questo ho sempre sostenuto che solo quando l’attore si rapporta con il suo personale osservatore/spettatore, congiuntamente, in sinergica fusione può reintegrasi con il vero proprio personale divino regista….. questa è la Via tracciata da tantissimi, cos’ come anche dal Maestro Gesù,,, la via dell’IO SONO UNO CON IL MIO PERSONALE PADRE CELESTE.

    RispondiElimina
  3. Ciao Giovanna, sì, il mio compleanno è stato il 5. baci!

    RispondiElimina
  4. Speriamo, Raf, ma ho qualche dubbio... baci!

    RispondiElimina
  5. Carissima Preziosa Marina,
    i scuso per non averti fatto gli auguri per il tuo miliardesimo di miliardesimo di anni, da quando ci pregiasti di discendere in questo mondo....

    Sono i dubi che ci permettono di ricercare tanti perchè.....ma le risposte sono dentro di noi e non da nessuna parte.....

    RispondiElimina
  6. Grazie per gli auguri... per il resto sono d'accordo con te: gli scritti servono a ricordare a chi già sa.

    RispondiElimina
  7. Raffaele carissimo,spero di essere stata presente almeno ad un paio di compleanni di Marina,in fondo cantava Battisti...le anime non hanno sesso...ed in qualunque forma ella si fosse manifestata sono sicura di aver amato da sempre la sua Anima...
    Marina cara Buon Compleanno.
    Io ho sempre avuto l'idea di un destino da percorrere che ci siamo scelti,quindi coincidenze come appuntamenti gia'stabiliti,ma una volta ebbi la netta sensazione che interventi superiori in determinate circostanze possano metterci lo zampino per riportare la situazione alla rotta prestabilita o modificarla questo non lo so.
    Marì fa caaaldo....
    gea

    RispondiElimina
  8. uon Giorno Meravigliose Muse Ispiratrici….

    Ciao Carissima Marina,

    Ciao Carissima Gea,

    è vero quello che dici, perché spesso ci sono forze oscure che vogliono interagire con il nostro già tracciato cammino… Però ti ricordo che abbiamo gli affini invisibili amici che spesso guidano i nostri incerti passi e cercano anche di frapporsi a queste forze ostili.

    Io ho il mio adorato angelo e maestro che mi segue (ed anch’io ho guidato) già dai tempi della gloriosa Atlantide ed ancor assai prima… Sai, da bimbo, spesso mio padre mi ricordava che spesso giocavo con un angelo di nome ORAZIO è il nome del mio angelo che già mi seguiva dalla mia infanzia… chi l’avrebbe mai detto che sarebbe stato anche mio figlio… chi l’avrebbe mai detto che già ci avevo riparlavo con lui, quando avevo anche 14 anni. Chi l’avrebbe mai detto che già nei mie sbullonati scanzonati grintosi amorevoli 20 anni, dai mille amori e dalle mille vibrazioni e da tanti coinvolgimenti, la sua vocina interiore mi aveva anche annunciato quello che mi sarebbe successo molto tempo dopo…….

    “LA MEMORIA E’ COLEI CHE CI PERMETTE DI RIVEDERE IL PASSATO, CAPIRE IL PRESENTE ED INTUIRE IL FUTURO”

    Queste parole sono state coniate dal mio stesso immortale essere, tanto tempo fa quando il mio cuore era assai più erudito e voleva parlare a tanti, ma anche all’ora non fui capito, anzi mi bruciarono vivo e solo dopo, qualcuno capì il senso trascendentale e reale di quello che il mio immortale amorevole ribelle cuore voleva dire a tanti.

    In queste mie affermazioni, non c’è orgoglio, né presunzione, sono un essere umano come tanti, anche se il mio cuore non è stato foggiato in questa terra, ma in altri universi… E’ stato solo uno dei tanti ruoli, di una parte, come lo è in ogni tempo ed in ogni luogo per tutti noi… Spesso non è in sintonia con la nostra vera essenza, ma di sicuro c’è sempre un motivo, un amore più grande che lo giustifica…. Basta capire che nell’essere c’è molto di più di tutto quello che il condizionamento sociale ci ha imposto e celato a noi stessi….

    Gesù, il rivoluzionario Galileo, il patriota, (che era un vero iniziato, un saggio, un guerriero e non un santo) un giorno disse proprio questo: “TUTTI SIAMO DEI, E TUTTI PRIMA o POI AVREMMO FATTO COSE PIU’ GRANDI DI LUI”, perché quando si riacquista quella divina cosciente consapevolezza, si capisce che non esiste nessun muro di separazione, ed anche se l’essere ha una sua ben definita individuale divina essenza nel TUTTO siamo TUTTI CONNESSI come nella RETE di INDRA.

    Come una divina cellula, un organo volitivo consapevole di quell’infinito/indefinibile CORPO che da qui chiamiamo DIO…. Solo gli ERRANTI, i liberi errantio che viaggiano nel tempo e nello spazio di ogni micro/macro cosmo possono conoscere questa trascendentale verità…

    Siamo IMMORTALI e con questa consapevolezza, dobbiamo batterci affinché ci sia un futuro per questa martoriata DIVINA UMANITA’ che in tanti voglio schiavizzare da dentro e da fuori, con tantissimi mezzi, spesso anche attraverso sante parole..

    Siate amorevole come le colombe e furbi come i serpenti perché verranno I LUPI TRAVESTITI di AGNELLO

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.