giovedì 20 gennaio 2011

Le Voci e l' Abbondanza del Castello Incantato di psiche...


"Attratta dall'incanto del luogo Psiche s'avanzò, poi fattasi coraggio varcò la soglia e, presa dalla curiosità di quella mirabile visione, si mise a osservare attentamente ogni cosa. Vide così un'altra ala del palazzo, loggiati dalla linea stupenda, pieni zeppi di tesori [...] nessuna chiave, nessun cancello, nessun custode difendeva quelle ricchezze. [...] - Entra in camera e lasciati andare sul letto e comanda per il bagno come ti piace. Queste voci sono quelle delle tue ancelle, pronte a servirti, e quando avrai terminato di prenderti cura della tua persona, non dovrai attendere per un pranzo regale -
[...] come spinti da un soffio le vennero recati vini pregiati, svariate pietanze. Non riusciva a vedere nessuno, sentiva solo un rimbalzar di parole e aveva per ancelle soltanto delle voci. 
Dopo quel pranzo squisito un essere invisibile entrò e cominciò a cantare e un altro ad accompagnarlo sulla cetra, ma Psiche non riusciva a vedere nemmeno questa; poi le giunse all'orecchio un concerto di più voci: si trattava di un coro ma anche questa volta la fanciulla non vide nessuno.
Quando queste delizie cessarono, l'ora tarda invitò al sonno Psiche.
Ma nel cuor della notte un rumore leggero le giunse all'orecchio. Ella era sola col suo pudore di vergine e trasalì, cominciò a tremare di paura, a temere l'ignoto che la circondava più che un pericolo reale. ma era il suo sposo invisibile che veniva a lei, che entrava nel suo letto e la possedeva e che prima dell'alba s'era già dileguato.
Questo si ripeté per molto tempo e come di solito accade l'abitudine finì per rendere piacevole a Psiche questa sua nuova esistenza e il suono di quelle voci misteriose consolare la sua solitudine."
(La favola di Amore e Psiche in La Metamorfosi di Apuleio)


8 commenti:

  1. grazie...
    ti dono una di quelle canzoni che sono il manifesto della mia anima...
    tutta per TE ACQUAMARINA..

    gea

    http://www.youtube.com/watch?v=WGLIuguVCBA

    RispondiElimina
  2. Volponeeeeeee!!!!!!!
    AMORE E PSICHE quante è vero questo mito ,
    voluttà è il frutto
    scendere nel divino ci si brucia ,ma coltivare anima si cresce verso il divino tu pensi se psiche non era condizionata dalle sorelle che amore avrebbe vissuto, purtroppo............
    ho ala tastiera che mi fa in...

    RispondiElimina
  3. Ros,
    se lo è sposato a Amore.....e le sorelle hanno aftto una brutta fine...

    RispondiElimina
  4. VOLPONEEEEEE!!!!!! LO Sò MA AVEVO la tastiera che rompeva ,cpmunque hai fatto bene a fare questo post ,in analisi è un mito che viene ripreso sempre le chiavi sono tante
    notte
    volponeeeee!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. ma sì rosario, ma che ce ne importa. facciamo per il bene ed è ben fatto.

    RispondiElimina
  6. Ciao Marina,
    è bene quel che finisce bene

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.