martedì 20 ottobre 2009

DaimonGenio

Estasi di Santa Teresa, Chiesa di Santa Maria della Vittoria
Gian Lorenzo Bernini

"E voi seguite semplicemente la vostra prima idea, quando iniziate un ritratto?" chiese donna Olimpia mettendosi in posa in modo che il suo profilo apparisse sotto la luce più favorevole. "Qualunque idea vi venga in mente?"
"Un genio eccellenza" replicò Lorenzo Bernini senza alzare lo sguardo dalla sua tavoletta da disegno "si fida sempre della prima idea. Altrimenti non sarebbe un genio."
(La congiura del Bernini, Peter Prange)

"Il daimon che ispira la vita e l'opera, anche la vita del biografo stesso..."
(Il codice dell'anima, James Hillman)

18 commenti:

  1. Come ogni crisalide s’innalza per divina manifestazione a meravigliosa farfalla, per poi ri-discendere e ri-cristallizzarsi con madre terra, così è l’anima che in celata simbiosi con il Daimon , l’agente, l’angelo. Sottile Vocina, guida interiore per i nostri incerti passi verso quella meta evolutiva che per naturale forza attrattiva è dimentica di memoria di quella vera essenza cosmica.

    RispondiElimina
  2. E' così e questo lo vedo anche nei rapporti personali..fidarmi e lasciarmi guidare dalla prima idea (che non è l'apparenza o la prima impressione) risulta la più vera.
    ^_^ ciao gioielle.

    Ps: ho voglia di scrivere, mi sento piena, devo svuotarmi per potermi ri-riempire..ma non posso, il tempo, le mille cose..e so che capisci, vero wonderwoman??

    Bacione.

    RispondiElimina
  3. Ieri ho cercato le statue degli Angeli del Bernini della chiesa di Sant'Andrea delle Fratte..che meraviglia...è tutto Grandezza ciò che ricordo.
    Ciao tesorì

    RispondiElimina
  4. RAFFAELE,
    sì...anche se a volte l'angelo è molto incalzante poiché "pur lasciando la suia energia sulla terra esso vive in una dimensione altra e non si umanizza mai del tutto".
    Ciao.

    RispondiElimina
  5. CALLIOPE,
    mi fa piacere che gli angeli del Bernini ti abbiano lasciato un segno...Un bacio.

    RispondiElimina
  6. poco prima dell'estate, mi comparì davanti tre volte in un giorno questo Capolavoro ..così decisi di andare a vederlo..è emozionante, trasmette estasi

    RispondiElimina
  7. è tornata la fotina! ^___________________^

    RispondiElimina
  8. FALCO,
    sì. L'angelo. La vita. La vocazione.
    Un bacio forte.

    RispondiElimina
  9. E' vero, la prima idea non tradisce mai.
    Sai qual è stata la prima idea che ho avuto di te? Luce MAX, il "bello" insomma.
    Ribadisci con forza al tuo Daimon che tu sei umana, perché noi ti vogliamo tale...guai se fossi stata un Angelo!!

    Tanti baci, ma tanti tanti ChiaraStella

    RispondiElimina
  10. CHIARASTELLA,
    ma dai... sono un essere umano e sono spesso malinconica, ossia, rabbuiata. Ciao bela. Non so perché ma mi viene di dirti di fumare di meno.

    RispondiElimina
  11. Buon Giorno Carissima Marina,
    una mia personale allegorica visione.

    Ad esempio, tu un giorno decidi di fare un viaggio in piena foresta Ammazonica, e sai che è anche molto pericoloso, e che facilmente potresti perdere l’orientamento, ma sei decisa perché il tuo spirito libero e avventuriero vuole conoscere e capire le usanze e la vita di particolari antiche tribù, ma sei anche aiutata dalla consapevolezza, dalla conoscenza, sapendo della tecnologia e della tua cara AFFINE amica Calliope che potrebbe guidarti attraverso un orologio particolare che ti permette di vedere e ascoltare i suo suggerimenti, perché vede tutto dal suo terminale collegato al satellite. Considera che nel frattempo hai perso la memoria e solo quella vocina interiore ti parla in incognito. Lo stesso sarà quando sarai tu stessa ad aiutare la cara Calliope. Di sicuro ci sono anche e soprattutto angeli senza ali. Certo, nell’immenso universo ci sono esseri ancora più evoluti, esseri interstellari, cosmici, ma questa è un’altra storia che non riguarda gli umani ancora nel sentiero delle prove.

    RispondiElimina
  12. Marina cara!!! forse sei momentaneamente rabbuiata, ma la tua luce non si è spenta!
    Stavo per accendermene una e che ti leggo? seguirò le tue parole...

    Un bacio, splendore!! ChiaraStella

    RispondiElimina
  13. Moroso dei tuoi occhimercoledì, 21 ottobre, 2009

    che bella l'immagine marina...
    francamente ultimamente ne ho avute talmente tante di idee, che proprio la prima non la ricordo...forse il convento mi aspetta...ieri una mia amica mi ha detto(un po' con rimpianto devo ammetterlo) di vedermi bene come sacerdote...

    un saluto affettuoso agli angioletti che hai accanto...

    RispondiElimina
  14. E' impressionante quanta vita sia stata impressa nella scultura...

    RispondiElimina
  15. Moroso dei tuoi occhi?
    Il convento?
    Ma chi sei?
    Troppo simpatico.

    RispondiElimina
  16. Guernica,
    sì poi in questo caso l'angelo richiama proprio alla vocazione...alla chiamata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  17. CHIARASTELLA,
    m ne è successa una al giorno, però oggi sono stata contattata da una persona speciale...

    RispondiElimina
  18. RAFFAELE,
    sì. Grazie grazie grazie.

    RispondiElimina

Sii educato,grazie e benvenuto.