lunedì 24 agosto 2009

Magia e Speranza... favole, sogni, vita...

William Blake, Oberon, Titania and Puck with Fairies Dancing
Mia figlia Chiara è una ragazza autistica, il prossimo 28 agosto compirà 24 anni.
Qualche mese fa mi aveva detto:
"Mamma, io voglio andare a vivere nel sogno della favola..."
Poi, aveva chiesto:
"Mi compri la bacchetta magica?"
"Per fare cosa Chiara?"
Le avevo domandato io incuriosita.
"Per andare a vivere in un'altra vita che piace... che questa fa schifo..."
Due giorni fa mi ha detto di nuovo:
"Mamma, io mi sono stufata di vivere in questa vita, voglio andare a vivere in un'altra vita."
...ed oggi ha aggiunto:
"Mamma, ...e comunque, se non esiste la magia delle favole, allora vuol dire che non esiste neanche un'altra vita."

mercoledì 12 agosto 2009

Occhio percettivo e vocazione... "ESSE EST PERCEPI"

Telemaco e Mentore
Pare che, infine, sia più importante l'essere percepiti che non la capacità di guardarsi dentro. In buona sostanza, ciascuno necessita e, quindi, è alla ricerca di qualcuno capace di vederci e percepirci per quel che realmente siamo. Sia questi un amante, un amico, un maestro, è fondamentale incontrare una persona che ci capisca profondamente, un mentore che sia in grado di intravedere la nostra essenza. Perché se è vero che un destino incombe su ciascuno di noi (Jung), per la realizzazione della nostra vocazione, oltre ad immaginazione attiva, pare sia necessario l'occhio percettivo di una terza persona, che riesca a recepire i segni inequivocabili della nostra vocazione e, per sua stessa vocazione, ci aiuti a prenderne consapevolezza e a tirarla fuori.

sabato 1 agosto 2009

Ricordate...


"Fidarsi veramente di qualcuno fa sentire liberi... liberi d'essere sé stessi all'interno di quella relazione, di qualsiasi natura essa sia... e questa sensazione di libertà ce la portiamo dentro anche al di fuori... nel mondo."